Evidenze di tossicità per l’aloe?

E’ curioso notare che occasionalmente dalla comunità scientifica arrivano degli allarmi inquietanti sell’uso di alcune piante. Ricorderete sicuramente il “caso” dell’estragolo e della sua presuta carcinogenicità.

Recentemente è salito alla ribalta delle cronache l’Aloe barbadensis e vera. Pianta conosciuta ed utilizzata da tempi biblici sia come lassativo drastico (grazie ai componenti antrachinonici), sia come emolliente ed idratante uso esterno (gel cosmetico) che come depurativo per uso interno. In particolare quest’ultimo impiego è stato imputato di essere a rischio intossicazione quando le foglie utilizzate nella preparazione non sono perfettamente decorticate. Il BfR tedesco (Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio ha espresso questo dubbio in una nota del 2 novembre. Basandosi anche sul rapporto dell’European Food Safety Authority (EFSA), l’Istituto tedesco asserisce che i prodotti che contengono preparazioni di foglie non decorticate (potenzialmente potrebbero contenere anche antranoidi, effettivamente sospettati di attività carginogenica) utilizzate come alimenti e come integratori alimentari potrebbero risultare pericolosi. E’ chiaro che questa nota non riguarda i prodotti che utilizzano le foglie decorticate, i gel privi di antranoidi e la polpa interna delle foglie, che, peraltro, sono le materie prime normalmente utilizzate nell’Unione Europea.

Questa segnalazione può essere utile per ricordare ai colleghi che effettuano preparazioni galeniche a base di derivati di Aloe quanto sia importante la scelta dei fornitori delle materie prime. Può essere importante segnalare questo rischio anche ai nostri pazienti che producono prodotti a base di foglie di Aloe a livello casalingo.

Bibliografia essenziale

European Medicine Agency, Assessment report on Aloe barbadensis Mill. and on Aloe (various species, mainly Aloe ferox Mill. and its hybrids), folii succus siccatus, Novembre 2016
German Federal Institute for Risk Assessment, Food supplements with whole-leaf Aloe preparations containing anthranoids are associated with health risks, Novembre 2017.

di Vittorio Immarino