Il consumo delle bevande zuccherate

Care lettrici elettori, in questo numero voglio mettere in evidenza una serie di recentissime ricerche nelle quali
si conferma la tossicità dello zucchero. Non ci si rende conto dei danni irreversibili che può portare al regolare
consumo di bevande zuccherate. Soprattutto nei ragazzi, nei quali il regolare consumo di bevande zuccherate,
può predisporli a future malattie. Un appello a tutte le mamme.
Il consumo di bevande zuccherate è aumentato in tutto il mondo negli ultimi decenni ed è correlato, in modo
scientificamente provato, al rischio di obesità, che a sua volta è riconosciuto come un forte fattore di rischio
per molti tumori, malattie cardiovascolari, renali, malattie degenerative ed infiammatorie.
Bevande zuccherate e malattie renali.
Un maggiore consumo di bevande zuccherate, è stato associato a una maggiore probabilità di sviluppare la
malattia renale cronica (CKD). Lo studio condotto è stato pubblicato sulla rivista Clinical J. of American Soc.
of Nephrology.
I ricercatori hanno valutato l’assunzione di bevande zuccherate o arricchite di dolcificanti per un periodo di
studio dal 2000-04 e hanno seguito i partecipanti fino al 2009-13, confermando che il regolare consumo di
bevande zuccherate sono, alla lunga, nocive per la salute, possono creare dipendenza e, la cosa più
allarmante, che c’è una relazione tra dose e risposta che influenza il rischio di serie patologie.
Bevande zuccherate – malattie cardiovascolari e tassi più elevati di cancro.
Un nuovo studio apparso sulla rivista “Circulation“, ha dimostrato che quando le persone consumano più
bevande zuccherate hanno un rischio più elevato di morte a seguito di malattie cardiovascolari e un tasso più
alto di sviluppare il cancro.
Per comprendere questa associazione, i ricercatori hanno esaminato i dati di 37.716 uomini nello e 80.647
donne. Dopo aver controllato i fattori dietetici, l’attività fisica e il BMI, il team ha stabilito che queste bevande
zuccherine erano associate a tassi di mortalità più elevati da malattie cardiovascolari (CVD) e a tassi di cancro
più elevati. Come affermo sempre l’acqua potabile, naturale o gassata, al posto delle bevande zuccherate è
una scelta salutare che potrebbe contribuire alla longevità, così come un buon bicchiere di vino (a chi piace
ovviamente).
Bevande zuccherate e cancro.
Uno studio pubblicato sul BMJ riporta una possibile associazione tra un maggiore consumo di bevande
zuccherate e un aumentato rischio di cancro.
Lo studio è stato condotto su 101.257 adulti (21% uomini, 79% donne) con un’età media di 42 anni.
I risultati mostrano che un aumento di 100 ml al giorno nel consumo di bevande zuccherate era associato a
un aumento del 18% del rischio di cancro globale e ad un aumento del rischio di cancro al seno del 22%.
Le possibili spiegazioni per questi risultati includono l’effetto dello zucchero contenuto nelle bevande
zuccherate sul grasso viscerale (conservato attorno agli organi vitali come il fegato e il pancreas), i livelli di
zucchero nel sangue e i marcatori infiammatori, tutti collegati a un aumento del rischio di cancro.
I risultati di queste ricerche sono coerenti con i noti effetti avversi dell’elevato apporto di zuccheri sui fattori di
rischio metabolici e la forte evidenza che bere bevande zuccherate aumenta il rischio di diabete di tipo 2, a
sua volta un importante fattore di rischio per morte prematura.
Il sistema NutriSalus, così come molte organizzazioni sanitarie internazionali suggerisce, dal punto di vista
nutrizionale e salutare, di evitare gli zuccheri aggiunti. Questo non include solo bevande zuccherate, ma anche
cibi preparati o confezionati, dato che lo zucchero aggiunto può davvero aumentare nel corso della giornata e
portare a effetti indesiderati.

Dr Prof  Angelo De Martino

BIBLIOGRAFIA
Patterns of Beverages Consumed and Risk of Incident Kidney Disease
Clinical Journal of the American Society of Nephrology (2018).
Long-Term Consumption of Sugar-Sweetened and Artificially Sweetened Beverages and Risk of Mortality in
US Adults
Circulation. 2019 Originally published 18 Mar 2019
Sugary drink consumption and risk of cancer: results from NutriNet-Sante?
BMJ 2019;366:l2408

Lasciaci un like o condividi: